Terminato il cammino di Iniziazione Cristiana, con la prima media, per i ragazzi e ragazze viene proposto il percorso di mistagogia! 

Per Mistagogia si intende il cammino fatto di approfondimento, apprendimento, conoscenza e testimonianza che il Cristiano compie, attraverso esperienze concrete, dopo aver ricevuto i sacramenti.

Nella nostra Diocesi di Como questo itinerario è simboleggiato dalla barca ed è suddiviso in tre tappe nei tre anni delle scuole medie.

Prima tappa: “Prendere il Largo”. Il titolo scelto è collegato all’invito che Gesù lancia a Pietro e ai suoi compagni dopo aver ammaestrato le folle dalla barca; lo stesso invito Gesù lo rivolge ai ragazzi e agli educatori, che dopo aver ascoltato tante parole, ricevuto molte nozioni riguardo ai fondamenti della nostra fede, aver celebrato i sacramenti, è tempo di PRENDERE IL LARGO. I temi generatori sono: IDENTITÀ-CORPO, SCELTA, FRAGILITÀ, CIBO.

Seconda Tappa: “Navigare”. Dopo aver vissuto l’esperienza del PRENDERE IL LARGO, i ragazzi si trovano a navigare nel mare aperto, dove sperimentare per conoscere e mettersi alla prova proseguendo la costruzione della propria identità. Durante questo percorso i temi generatori sono: AMICIZIA, GRUPPO, GIOCO e GRATUITÀ.

Terza Tappa: “Salpare”. Continuando il percorso che vede i ragazzi protagonisti del viaggio ed i catechisti ed educatori i loro compagni di cammino, si richiama l’idea di essere consapevoli e responsabili di far partire la propria nave verso una meta, un porto nuovo. I temi proposti per questa terza tappa sono FUTURO E SCELTA, CREDERE, EMOZIONI E AFFETTI, DIALOGO. Per questa terza ed ultima tappa, il momento celebrativo coincide con l’appuntamento diocesano dedicato ai quattordicenni, che per tradizione si svolge nel mese di maggio a Bellagio: il MOLO 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *